I campi IPTC per catalogare le opere d’arte

Spread the love

L’IPTC Photo Metadata Working Group ha realizzato e reso disponibile il Cultural Heritage Panel (pannello per il patrimonio culturale), un plugin per Adobe Bridge che comprende tutti i nuovi campi dello standard IPTC Extension pensati per la catalogazione di opere d’arte e altri oggetti o artefatti, monumenti storici, libri o manoscritti.

Con questo insieme di campi. lo standard IPTC va oltre la catalogazione di immagini concepita per il fotogiornalismo e la fotografia commerciale, rispondendo anche alle esigenze di musei, fondazioni, biblioteche e archivi.

Questi campi per la catalogazione di opere d’arte e oggetti non sono una novità assoluta, erano già compresi nella versione 1.3 di IPTC Extension, rilasciata nell’ottobre 2016 ma molti software per la gestione delle immagini, inclusi Adobe Bridge e Photoshop, ne supportano solo una parte.

Questi campi servono per descrivere un’opera d’arte o un oggetto fisico, compresa una foto analogica, che sono il soggetto dell’immagine digitale.

Grazie ad essi, i dati che descrivono l’opera e quelli relativi alla gestione dei suoi diritti sono distinti dai dati corrispondenti relativi all’immagine digitale che mostra l’opera. Questi due livelli restano distiniti, permettendo così di specificare, per esempio, se il copyright della foto è del fotografo o del museo e se il copyright sull’opera appartiene all’artista, a un’istituzione, a un collezionista ecc.

Il pannello è scaricabile dal sito dell’IPTC ( https://iptc.org/standards/photo-metadata/guidelines-support/).